Chi siamo

MOSAICOmadonna del gran sasso

CURRICULUM Competentis dell’ Artista

mosaico Madonna con gesu bambino e san giovanni battista miramosaiciMiroslava J.
nome d’arte Mira
è nata a Varsavia ( Polonia) in data 11.02.1955 è laureata in Architettura ma di fatto non ha mai esercitato la professione, ma rappresenta da ambasciatore, un ceppo familiare con un DNA profondamente artistico, giacché: padre poeta, sorella pittrice, figlio scultore.
La sua vena artistica è tardiva agli altri componenti della famiglia, poiché la medesima emerge in maniera spontanea da “autodidatta” ben sei anni dopo il suo trasferimento a Roma avvenuto nel lontano 1989 diviene artista all’ età di 40anni.
Questo ritardo è stato ben presto recuperato, poiché Mira spinta da una forza interiore suprema ed irrefrenabile di conoscere i segreti del mestiere, inizia ad avvicinarsi ai suoi diversi materiali ed a sperimentare le differenti tecniche produttive.
La sua sperimentazione cresce in funzione della quotidiana avidità di sapere e cimentarsi in continuazione ( effetto che tenacemente è mantenuto tutt’oggi) così da creare:
– Riproduzione in mosaico di marmi, di soggetti già noti su ” Tela”.
– Riproduzione in mosaico di marmi, di soggetti già noti rilevati però da monumenti.
– Piani per tavoli, in mosaico di marmi, come pure in tessere di legno.
– Inserti decorativi su pavimentazioni preesistenti in : tessere di marmo, tessere in pietra naturale, tessere in pietra lavica, tessere in smalti di vetro, tessere di ceramica, tessere di legno di “Balsa”.

Servendosi di tecniche a rovescio, diretto e semi-diretto, oltre che di una sapiente rifinitura per il mosaico di marmo, inventa ed applica la tecnica di invecchiamento con l’utilizzo di prodotti naturali, ossia acqua e spazzole di ferro, ma soprattutto con tanta paziente manualità.
La passione per il mosaico, porta Mira a sviluppare inoltre una profonda conoscenza concernente la tecnica del Mosaico Bizantino. Poi un ulteriore passo nel 1989, giacché sempre con l’avidità di conoscere da vicino e sperimentare cose nuove, si avvicina all’ antica tecnica romana del “Micro-Mosaico” e ” Mosaico Minuto, dove attraverso la filatura e la mescolanza di colori madre del vetro, ordinato a Venezia dalla ditta Orsoni Mosaici 1888, si ottengono delle bacchette, che vengono spezzettate con l’uso di una lima diamantata e, successivamente collocate in senso verticale con l’ausilio di una pinzetta, nella malta posta in cornici e/o castoni, congruenti come di rito alle precipue destinazioni finali del prodotto, vedendo così la luce creazioni come:

-Quadri in miniatura
-Pendenti, Orecchini, Collane, Anelli, Spille, Bracciali, Quadranti di Orologio da polso e a pendolo.

In recente passato nell’ambito del Micro Mosaico, Mira ha collaborato con orafi e produttori di Arte Sacra, nomi consolidati nel proprio mercato di riferimento e del calibro di aziende come:
– Le Sibille- Roma
– Savelli Religious – Roma

Partecipa inoltre giacchè invitata, ad alcune rassegne nazionali, tra le quali:
– Mostra del Gioiello, ospitata presso il Circolo degli Artisti dell’ Associazione B5 in via agostino Bertani 5 – Roma-
– Mostra di Arte Sacra a Fermo -Marche-
– Partecipazione annuale alla Mostra dell’ artigianato all’ interno del Bajocco Festival di Albano laziale

Presso il suo studio di Roma, organizza corsi di Mosaico tagliato e Mosaico Minuto

Nel 2000 ha prodotto su commissione del Parroco locale, un Mosaico tondo per la facciata della Cappella del Sacro Cuore di Azzaria sita nel Parco del Gran Paradiso ( Ivrea/Piemonte) nella quale è raffigurato il Cristo sulla Croce, utilizzando per l’occasione tessere ricavate da pietre di fiume, lavorate sul posto.
Infine nel febbraio 2014, consegna a Casperia ( Rieti) giacchè commissionato, un Mosaico in stile Bizantino rappresentante la Madonna con Gesù e Giovanni Battista, opera già una copia di un dipinto del Sassoferrato, oggi conservato al Musèe du Louvre di Parigi.
Ogni opera iniziata diventa per Mira una sfida, in ogni caso lavorata sempre con amore ed infinita passione per tutti i particolari